sabato 14 giugno 2008

Vecchie glorie


L'altra sera sono andato a Milano a vedere John Fogerty.

Grande concerto. Non l'avevo mai visto, nonostate sia letteralmente cresciuto on la sua musicia.
Certamente avere un repertorio sconfinato come il suo aiuta molto ma ciò non toglie che sia ancora in forma.
Avere la possibilità di iniziare con una sequenza di canzoni che per il 90% degli artisti sarebbe un lusso avere per i bis è una cosa importante.
Ciò non toglie che è e resta una delle leggende del rock. E dovesse capitare di nuovo da queste parti vale i soldi del biglietto.
Forse, per parafrasare un po' il titolo di un suo album, ha la Face of the zombie, non so se si è fatto tirare, si trucca o cosa (certo si tinge) ma preferisco chi invecchia e ne mostra i segni.

Tra l'altro viste le sue prestazioni e quelle dell'altro sessantenne del New Jersey in giro in Europa devo dire che sempre più mi convinco che il fatto che buona parte dei sessantenni in Italia sia in pensione è uno spreco.

4 commenti:

Massi ha detto...

Stasera a milano c'è il concerto di bruce spristing!mi hanno appena chiamato per offrirmi2biglietti (45euro l'uno) e io non posso andarci!
Non l'ho mai sentito dal vivo!sicuramente rimpiangerò questa perdita!

Zeno Tomiolo ha detto...

allora, si è in attesa della cronaca di ieri sera!
ciao
z (che si è fatto convincere ad andare e nn se n'è proprio pentito)

Anonimo ha detto...

pigliatela in culo

L'imprenditore ha detto...

@ massi

ti sei perso un bel concerto (anche se se erano terzo anello avresti sentito poco)

@ Zeno
non è questo il posto delle recensioni, altri alias, altri luoghi per l'anima springsteeniana
e poi io non sono credibile, troppo fan, troppo in trance

@ anonimo
è sempre bello avere lettori acCULturati e dalle fini argomentazioni.
Grazie molte grazie.
Sarà felice un mio collaboratore, se comincio a condividere i suoi gusti in fatto di sesso.

Che poi ... non ti piace fogerty o ce l'hai con la pensione?