sabato 16 febbraio 2008

E se era una panda?

I titoli dei giornali per l'incidente di Milano che ha coinvolto un SUV.
L'unica differenza se era una panda? Che si ammazzava quello sulla macchina. O quelli a piedi (che a Milano come le bici sono spesso un pericolo perché si gettano in mezzo alla strada come fossero da soli)
Spesso le mode e i tic giornalistici sono assurde.
Parcheggiano sui marciapiedi? Mettete le ganasce come all'estero. Ma questa storia a me fa ridere (molti SUV tipo RAV sono più piccoli delle auto medie).
Sui consumi posso essere anche d'accordo ma con le tasse che ci sono sulla benzina sono benefattori del tesoretto.

7 commenti:

Jakala ha detto...

Ehm in genere sono d'accordo con i tuoi ragionamenti, ma questa volta no.

A Milano il Suv è uno status symbol, come il rolex o altri segni esteriori.
Solo che poi associano un comportamento da "padrone del mondo", non ricordando di vivere in una comunità.

Per tornare alla tua domanda, quanti metri di frenata sono necessari per fermare una panda
a 70 km/h e quanti per un Suv che pesa tanto di più?

Inoltre qual'è la percentuale di Rav rispetto agli X5, alla versione Suv della Volvo, alla versione Suv della Mercedes?

Insomma il vero problema è il milanese che guida il Suv.


PS Prima che lo chiedi io ho un Nissan Terrano, molto più lungo ed ingombrante di un Suv; ma in città io uso una macchina più piccola

L'imprenditore ha detto...

ho avuto un X5 e ho delle utilitarie se devo frenare preferisco l'X5.
Se poi il problema sono i conducenti li si bastoni.
Secondo me la storia dei SUV è in parte vera, in parte invidia per molti, in parte si vedono di più 3 X5 che 10 BMW 530.
Io contestavo il fatto che l'incidente per come l'hanno presentato sembra sia accaduto perché era un SUV.
E' accaduto perché c'è chi ha sbagliato, e sarebbe accaduto anche se aveva una panda, probabilmente.

E quelli che si sentono padroni della strada ci sono anche con piccole auto sportive, e per come guidano sono peggio dei SUV per me, ma cosa facciamo vietiamo di vendere le A3?

Zeta ha detto...

Concordo in toto con l'impre! Ricordo anche discussioni con amici milanesi in merito l'ecopass;volevano veder i suv super tassati e la panda circolare liberamente.
Si vede che, come status symbol, funziona bene.

ah dimenticavo ... io ho una matiz scassata, l'X5 non mi piace ma il Q7 audi quanto è bello!

Pax

Anonimo ha detto...

dipende dal fondo stradale... se c'è neve la frenata preferisco farla col pandino:-) ma su asfalto l'x5 pur + pesante offre una frenata + sicura... ;-)

Anonimo Mondo ha detto...

Il problema è chi guida non l'auto.
Iniziamo a far rispettare le leggi, sequestrando i mezzi, ritirando patenti e sbattendo in galera ( buttando le chiavi ) chi ha per esempio ucciso con l'auto ( cosa cambia dal farlo con la pistola, sempre di uccisione si tratta ).
Forse funzionerebbe più da deterrente anche per chi ( sentito dire da mio conoscente che aveva volutamente mancato la precedenza ) "tant se ferma".
Smettiamola con il buonismo.

Frank77 ha detto...

@Anonimo mondo:ma questo deve valere anche per i pedoni,che ritengono che il codice della strada valga solo per le macchine.

Zener1992 ha detto...

Conta CHI guida
COME guida
ma non COSA guida.
L'X5 è una gran macchina.