martedì 7 luglio 2009

Libertà di movimento/2

Triste, molto triste.

Oggi si parlava di business, investimenti, mercato e spazi per fare cose.
E siamo d'accordo con un potenziale partner che c'è spazio per fare belle cose in una zona del sud.

Ma...

Ma ambedue siamo concordi di informarci.
Se si "paga" o no in quella zona.

E se si paga ce ne terremo lontani.
Contribuendo ad un piccolo passo indietro del mercato, della crescita e della creazione di lavoro ed iniziative nella nostra Italia.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Credo che il tuo post sia una risposta a quanti sostengono che in fin dei conti la mafia da lavoro.

Suarez (Dal Blog) ha detto...

Anni fa un conoscente, ex-sindacalista di qualche peso, ed attualmente amministratore locale in una grande città del nostro mezzogiorno, fu contattato in via riservata da alcuni industriali del nord che aveva conosciuto a suo tempo, che erano interessati a portare dalle sue parti alcuni impianti, tra le condizioni che posero (invero l'unica che posero) vi era quella di non aver "seccature" di alcun tipo, cosa che ne lui ne altri avrebbero potuto garantire se non andando a trattare direttamente con alcuni loschi figuri della sua città contro i quali era nata la sua candidatura.
Alla fine decise comunque di bere l'amaro calice e si risolse a fare quella famosa chiacchierata.
Il seguito e' presto detto: le aziende aprirono 5/600 concittadini trovarono lavoro, lui cmq perse le elezioni successive (credo per problemi legati all'edilizia, aveva iniziato ad abbattere le case abusive). Se ne fanno a volte di cose strane

La Valigia Delle Idee ha detto...

Puoi pagare, certo.
Puoi pagare alla vecchia maniera, come si vede nei film: tante banconte in mazzette nella busta anonima. Puoi pagare assumendo del personale che ti verrà raccomandato. Puoi pagare comprando beni e servizi da aziende suggerite. Puoi pagare decidendo di non pagare, e vedere ostacolato ogni passo. Oppure no. Opuure, in ossequio al tuo post precedente, puoi non pagare, ed impugnare quell'impegno civile che citavi. E magari aiutare quelle persone che condividono come te una coscienza civile fatta di onestà, integrità morale e voglia di fare bene. E questo potrebbe essere l'investimento più importante.

Anonimo ha detto...

Vivo al nord ma sono del sud, in un sud a dir la verità, un po' fuori dal sud, dove (fortunatamente) non si paga si sta tranquilli in tutti i sensi.E' vero è un paesino ma con la più importante zona industriale della provincia (ovviamente capoluogo escluso!).Sono disponibile a dare info, di qualsiasi genere e tipo.

rino ha detto...

Sembrerà strano ma non tutto il sud è come si descrive, ci sono aree completamente free mafia con tanta manodopera a salario minimo e mentalità non “assistenziale”. Il guaio è arrivarci, con i trasporti siamo messi male.

L'imprenditore ha detto...

Ringrazio tutti, non è una nuova fabbrica da 600 persone (purtroppo).
Integrazione a valle (distribuzione e assistenza)

Ed è in una zona ben identificata e localizzata.

Ma grazie per chi dimostra che l'Italia e gli italiani sono a volte meglio di come li dipingono