giovedì 20 novembre 2008

Dolore


Ci sono momenti nei quali il dolore ti spezza il cuore e l'anima.
E non sai se resisterai o ti lascerai travolgere.

Sonno, oblio, sonno per fuggire dalla vita e dal dolore.
Anche se di solito dormi poco. Ma fuggire non è mai la soluzione.

11 commenti:

Anonimo ha detto...

Credo che chi come me legge il tuo blog, ti sia vicino a prescindere da quali possano essere i motivi del tuo dolore.

Io sto trovando conforto nella fede, che per anni, sbagliando, non ho considerato come facente parte della nostra vita.

anche l'iper attivita' (in cose mai fatte prima) aiuta e si imparano tante cose belle.

commercialista ha detto...

un grosso abbraccio
andrea

Ste ha detto...

Vorrei scrivere mille cose, ma poi penso che qualunque cosa di quelle possibili mille rischierebbe di suonare tremendamente banale. Quello che davvero voglio dirti in questo momento che evidentemente per te è l'apice di quella crisi iniziata qualche tempo fa è quello che ti ho già scritto una volta: ti auguro davvero di trovare la via d'uscita migliore, perchè secondo me te lo meriti. Sei persona di grande intelligenza (come ce ne sono poche), questo a mio avviso ti dà e ti darà sempre una marcia in più nell'affrontare le situazioni difficili. Segui il cuore, ma segui anche la tua testa.

Steve

Ilaria ha detto...

Ho iniziato a leggere questo blog partendo dai post sui CV: smaliziati, divertenti, arguti..
Ho letto con piacere e in qualche punto sono scoppiata a ridere. Poi sono capitata in questo post e ci scopro dietro un uomo, un cuore e un dolore. Non conosco quasi niente di lei, tanto meno i motivi della sua tristezza, ma è stata la decisione di un momento quella di esserle vicina con questo messaggio nell'etere. Le auguro che tutto si sistemi e prestissimo so già che tornerò a leggerla. [i.]

Woman ha detto...

Quando patiamo una grave delusione, non sappiamo mai se si tratta della conclusione della vicenda che stiamo vivendo: potrebbe essere anche l'inizio di una grande avventura.
(Pema Chodron)

Un abbraccio.

Zener1992 ha detto...

non so cosa stai passando ma ti auguro che si risolva al meglio per te e per le persone a te care.

flessibili e precari ha detto...

Un abbraccio sincero da amici che ti stimano.

Giorgio R. ha detto...

Un caro abbraccio. Giorgio R.

L'imprenditore ha detto...

Ringrazio tutti.

Purtroppo (o per fortuna) come dice Ilaria dietro all'imprenditore c'è un uomo (?) più o meno intendo ;-).

E i problemi di lavoro si affrontano, magari si soffre, ci si stressa, si hanno cocenti delusioni ma restano cose "di lavoro" ed è più facile cercare di vederle dall'esterno, cosa che aiuta a distaccarsene.


Diverso è il cuore, gli affetti, i sentimenti più profondi.
Quante volte ci è capitato di vedere l'amico incasinato e dire "ma se la soluzione è così semplice".
Certo. Visto da fuori.
Ma quando ci si è dentro la cosa è molto più difficile. E ti trovi circondato da una rete inestricabile. E più ti muovi e più si stringe.

Devo trovare il bandolo.
E non è facile, troppa gente sta soffrendo per la situazione.
Anche io, ma me a sono creata quindi alla fine "me lo merito"

Anonimo ha detto...

Tieni duro!

MAI disperare o mettersi nelle condizioni di non disperare mai.

Saluti

Checco Raggio

Buddy Fox ha detto...

Gli amici non ti dicono quello che vuoi sentirti dire, ma quello che è giusto che tu sappia.
Io non mi sento tuo Amico, con la A maiscola, nel vero senso della parola, o almeno per come lo intendo io, cioè condividere molto... e quindi non mi sento di dirti quello che penso, primo perchè potresti equivocare ed offenderti e poi per rispetto, perchè appunto non siamo amici ma solo persone che condividono qualcosa e che si stanno conoscendo.
Però per l'affetto che provo per te, se solo potessi fare qualcosa per farti capire o per aiutarti materialmente lo sai che lo farei.

Queste cose le ho vissute, nonostante la giovane età, qualche anno fa... come spesso faccio, l'ho gestita malissimo, perchè le persone hanno equivocato i miei buoni propositi ed il mio amore, ma alla fine, con il tempo il rapporto è tutt'ora meraviglioso con entrambe.

Ricordati però che se tu non decidi, sarà in qualche modo la vita a decidere x te.

con affetto,
Buddy