mercoledì 27 agosto 2008

Cancro della società

A tutti noi è capitato di trovarsi davanti persone particolarmente agitate.
Spesso probabilmente si tratta di personaggi dediti alla cocaina.

Leggo sui giornali che il consumo è in forte aumento.
Io vengo da una generazione che ha avuto moltissime perdite (spesso per morte) dovute all'eroina.
Sono poi un ragazzo di campagna e quindi queste cose sono molto fuori dalla mia mentalità.

Qualcuno dirà che anche bersi una bottiglia di Barbaresco (cosa per la quale sono molto più portato) non è proprio una abitudine salutare. Soprattutto se poi si deve guidare (e sono d'accordo).

Resta il fatto che sempre più persone utilizzano queste sostanze anche per "tirarsi su" (?) sul lavoro. Il doping del manager?
E' triste.

Penso che chi deve tirarsi su così è e resta un poveraccio che non ha molto futuro... sarò all'antica.

Voi avete conoscenti/colleghi che lo fanno?

4 commenti:

prime ha detto...

Purtroppo ce ne sono davvero tanti: manager, imprenditori, lavoratori dipendenti, e a tutti i livelli.

Alcuni fanno anche debiti per questo ... assurdo.

Poveri, Ricchi ... non ci sono + distinzioni, è un cancro vero della società, lo hai definito molto bene purtroppo.

Anonimo ha detto...

Ce ne sono tanti di reietti della società.
Se hai bisogno di pomparti ( a parte il caffè ) non hai l'energia e la voglia di lavorare che è la migliore droga che esista.
Si cerchino un'altro lavoro e lascino spazio a chi veramente merita.
Personalmente da decenni mi alzo presto e finisco quando necessita,
non mi pesa, lavorare mi piace e cerco di farlo al meglio ( la miglior droga che esita ).

Suarez (dal Blog) ha detto...

anni fa' feci da consulente tecnico in una fusione di aziende (un evento che fece anche qualche scalpore nell'asfittico per l'epoca panorama economico italiano). Si era convocata una riunione fiume a cui partecipavano avvocati, commercialisti e via cantando che doveva definire tutti i dettagli della mega fusione. Il meeting iniziato alle 11 della mattina, ando' avanti fino alle 8 del giorno dopo, intorno alla mezzanotte, molti si assentavano qualche minuto in bagno per tornare poi perfettamente lucidi e *carichi* per continuare la trattativa, la signora delle pulizie mi fece notare la mattina quando andai a fare pipi prima di uscire da quel palazzo gli strani residui bianchi sui lavandini.

Loste ha detto...

Una volta ho fatto un colloquio di lavoro con l'AD di una nota società, la cosa era talmente palese che non sapevo dove sbattere la testa :)

Marco