lunedì 10 ottobre 2005

Poteri forti e calli

Guai a pestare i calli ai poteri forti.
Ti fanno passare la voglia, e sono sempre all'erta.
Ricucci ha le azioni sequestrate e, pare, in pegno.

Da Repubblica.it - Improvviso tonfo del titolo Rcs nell'ultima parte della seduta. L'azione, che fino alle 16,30 era in territorio positivo, nel giro di pochi minuti ha perso quasi il 10%. [.....]
Da segnalare che il ribasso odierno è avvenuto nell'ambito di volumi modestissimi, pressochè insignificanti.

Io un giro su RCS l'avevo fatto, ma sono uscito (ottimamente, peccato che l'investito era basso) appena ho capito che era partita la difesa. E non potevano difendersi che con discesa pilotata sotto il prezzo sul quale è necessaria l'integrazione delle garanzie. Solito metodo, pochi soldi da investire massimo risultato.

non è sempre BNL!

1 commento:

100 MILIONI DI TONNELLATE ha detto...

cerca su google

LA MAPPATURA DEI POTERI FORTI SU SCALA MONDIALE