venerdì 10 agosto 2007

Cercasi opposizione

Capisco benissimo che con questi incompetenti (ma lo sapete che dopo la retroattività dell'indeducibilità delle auto hanno fatto la retroattività della retroattività e vanno ricalcolate le tasse a bilanci già fatti?) basta stare seduti ad assaporare una bibita e guardarli farsi del male.

Ma questo non è il circolo degli anziani (o si?).

Sarebbe ora che l'opposizione facesse l'opposizione e quindi delle proposte, fornisse percorsi alternativi.

Altrimenti, memori del sostanziale fallimento su certi argomenti del governo precedente, pur nella tristezza dell'attuale non è detto che la vittoria sia così schiacciante.
La gente potrebbe anche rompersi le balle di andare a votare, ad esempio.

4 commenti:

MenoStato +mercato +liberta' ha detto...

Serve una nuova classe politica, quella attuale e' a dir poco inadeguata, sia nel centro-sinistra che nel centro-destra.

prime ha detto...

... filosoficamente si sa, l'uomo di sinistra in genere si tura il naso e va comunque a votare, per il bene superiore ...

... l'uomo di destra speriamo impari a farlo ...

Anonimo ha detto...

Il fattore che più mi ha scoraggiato quando ho iniziato la mia attività tre anni fa è stata la totale imprevedibilità delle tasse. Con in tasca solo i soldi risparmiati da un lavoro precario e senza il supporto economico di parenti il mio margine di errore era sottilissimo quindi non potevo permettermi di fare stime grossolane di spesa per niente... niente tranne le tasse! quella che (credo per tutti colore che lavorano nei servizi) è la più grossa uscita nell'anno può solo essere stimata alla buona che tanto in qualche modo ci si arrangia.

è tanto difficile fissare le regole all'inizio dell'anno fiscale, invece di definire gli ultimi dettagli nella prima metà del successivo? come è possibile che uno stato che pretende di sedere tra i top dell'occidente non sappia dare delle regole certe e chiare ai suoi cittadini?

Jakala ha detto...

Finchè rimane Silvio imperatore del cdx direi che una riflessione non la faranno mai, giusto gli operativi (sindaci, presidenti di regione) si spingono a fare proposte concrete.
Lo scopo finale di Casini e Fini è di ereditare il potere, senza avere il coraggio di fare come Sarkozy che lo ha strappato a Chirac e ai suoi delfini