venerdì 19 ottobre 2007

Son soddisfazioni

Il governo riforma l'editoria Burocrazia sul web? Allarme in rete - Repubblica.it: "C'è scritto che deve iscriversi al ROC, in uno speciale registro custodito dall'Autorità per le Comunicazioni, chiunque faccia 'attività editoriale'."

Certa gente l'abitudine al controllo dei dissidenti (Siberia vi dice qualcosa?) non la perde mai.
Certo, trincerandosi dietro l'autorità per (zittire) le Comunicazioni.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Se ci provano mi sa che vedremo molti appellarsi alla costituzione, di certo una legge "contro" Beppe Grillo è in stile governo Prodi

Jakala

Antonio Candeliere ha detto...

non ci riusciranno. Parola d'ordine:mobilitazione generale con ogni mezzo.

prime ha detto...

Tra l'altro, l'iniziativa incostituzionale a livello Europeo ...

Andrea ha detto...

Ciao, complimenti per il blog, ti invito a visitare il mio blog, se ti piace possiamo fare uno scambio link! l'indirizzo è:
www.civitaweb.blogspot.com
grazie.