giovedì 19 marzo 2009

Prima l'uovo o la gallina

Questa immagine, cui sono arrivato grazie a Paola, mi ha fatto pensare.

Non so dalle vostre parti ma dalle mie fanno le case. Tutta l'urbanizzazione se va bene segue dopo mesi o anni. E in certe aree del paese... mai.

In un paese civile fanno la strada, mettono le aiuole, l'illuminazione pubblica, la fogna (immagino, si vede il tombino) e dopo costruiscono le case.

Così funziona un paese civile, al di là della crisi. Un sogno da noi.

3 commenti:

Jakala ha detto...

Una volta mi trovavo con un mio cliente, che lavorava per una municipalizzata del gas della provincia veneta.

Mi raccontava che più volte avevano provato a chiedere i piani di urbanizazzione delle città, in modo da fare per tempo gli investimenti, leggi posare le tubature ed eventualmente pianificare le centrali di pompaggio...inutilmente.

Loro erano gli ultimi a saperlo, quindi o posavano i tubi mentre le case venivano costruite oppure lo avrebbero fatto dopo, addebitando molte delle spese sostenute a chi si allacciava.

E' evidente anche ad un bambino che mettere dei tubi per il passaggio del gas è un operazione lunga e delicata, visto il rischio perdite, eppure...

Sergio ha detto...

Anche a Treviso "tendono" a fare prima le opere di urbanizzazione...

infatti ora che il mondo si e' fermato abbiamo un sacco di opere di urbanizzazione senza case (o cantieri) intorno.

studenteimprenditore ha detto...

Quant'è vero... e quante nuove abitazioni, di recentissima costruzione, sono ancora immerse nella "terra brulla", almeno dalle mie parti. Roba che per andare a casa devono farsi un pezzo di Parigi-Dakar. Quella immagine è una bocca da aria fresca...