mercoledì 17 maggio 2006

Che governo!

Certo con un governo come questo Il nostro Presidente Montezemolo appoggiando Prodi ha chiaramente giocato un Jolly.


Vorrei cortesemente far notare il curriculum del Ministro del Lavoro Cesare Damiano dalla chiara e limpida storia pro industria (e con un fulgido futuro da Presidente di uno dei due rami del parlamento).
E di quello del Welfare.
Due ministeri affatto importanti per il futuro delle nostre aziende.
Altro che taglio del costo del lavoro!

E poi signori:
Mastella alla Giustizia! (almeno salverà Della Valle e amichetti vari)
E Di Pietro, Mr scatola di cartone con restituzione di prestiti cash ai lavori pubblici!!
Rosy Bindi alla famiglia? Ma che cosa ne sa di famiglia Rosy Bindi? L'ha studiata sui libri?


Salvabili Padoa Schioppa (se lo lasciano lavorare) Bersani e De Castro che avevano fatto bene.
A D'alema e Amato qualcosa dovevano pur dare.

4 commenti:

Zener1992 ha detto...

Minchia che curriculum hanno sti due!
non hanno mai fatto un cazzo!
giusto nel nostro paese si potevano eleggere a ministri del lavoro e delle politiche sociali.
Allora anche Provenzano potrebbe concorrere alla Giustizia? :))

pollodimare ha detto...

Se è per questo non male anche Orlando agli Italiani nel mondo, ma soprattutto Di Pietro alle Infrastrutture e Pecoraro Scanio all'Ambiente.
Credo che possiamo salutare le grandi opere (TAV, Mose, Corridoio 5, Passante di Mestre, Ponte sullo Stretto, ecc.) e per fortuna la Variante di Valico è già molto avanti.

L'imprenditore ha detto...

Sulle grandi opere ci avevo già messo una pietra (verde) sopra.
Salvo, ho letto, l'autostrada Bassolino-Vendola.

Tanto quei bastardi dei veneti hanno votato a destra, che si succhino Mestre!

L'unica speranza per Orlando è che gli italiani nel mondo li visiti. E così stia parecchi fuori dal paese.

Pollodimare ha detto...

A proposito, notato che ministri di Lombardia solo Pollastrini (sic!) e del Triveneto solo Padoa Schioppa (BL) che poi non c'entra per nulla. Imparino al nord a votare per CDL !