giovedì 24 gennaio 2008

Pensione o poltrona?

Tenere d'occhio il contatore qui di fianco e assicurarsi la pensione?
Andare alle elezioni anticipate col vecchio metodo per cercare di restare comunque parlamentari anche si si è in un partito piccolo?

Questo il dilemma odierno di molti dei nostri rappresentanti.

4 commenti:

prime ha detto...

Sembra si scelga la seconda opzione ...

Melanippe ha detto...

Mah, imprenditore, io tengo le dita incrociate, anche se non ci spero molto. Quello è un quaraquacquà mantenuto in vita da pusillanimi attaccati alla cadrega. Aveva ragione la signora bionda di Piazza Colonna.
(Hai letto l'articolo di Massimo Teodori oggi sul Giornale? Mi piacerebbe recapitarglielo, chiuso con un gran fiocco rosso...)

L'imprenditore ha detto...

@prime
mica tanto, si stanno picchiando (letteralmente) e qualcuno si sfila da Mastella.

@ Melanippe
E' un periodo durissimo, leggo quasi nulla, troppi impegni.
E comunque non leggo il giornale.
C'è on-line? cercherollo

prime ha detto...

@l'imprenditore
si siamo informati, anche se ci dice schifani che "già era stato contato il traditore cusumano", anche perchè Pallaro, dato per votante la fiducia a Prodi, si asterrà ...

Comunque la sfida all'OK Corral di stasera non ha esiti davvero certi, ma una cosa la pensiamo: lascerà dei segni nel nostro paese.

prime