sabato 25 ottobre 2008

Live 8

Brunetta

Da gennaio certificati di malattia elettronici immediati con controllo immediato delle statistiche per medico/dipendente.

Il deterrente del controllo farà molto anche nei confronti dei medici

1 commento:

Doktorfranz ha detto...

Qui l'applauso è oceanico.

Tale modalità di invio consente, con un banalissimo software, di ottenere statistiche in tempo reale, evidenziando, ad esempio, non solo le persone più assenti o le amministrazioni troppo tolleranti, ma anche i medici che "tre giorni non si negano ad alcuno" .....

Magari qualche "burocrate sanitario" incomincerà a fare il suo mestiere, anziché concedere sempre finte malattie per non stare a discutere allo scopo di vivere tranquillo .....

Naturalmente tutto ciò riguarda la PA - competenza del ministro - ma è facile pensare che il sistema si estenda automaticamente anche al privato.

Manca ancora una cosa, ma non disperiamo: la fine di quell'assurda regola che pone a carico del datore di lavoro i primi giorni di assenza (un'altra tassa occulta, che non va nelle statistiche quando si fanno confronti internazionali).