sabato 25 ottobre 2008

Live From Bologna

Convegno Confindustria, primo mio tentativo di live blogging

All'ingresso una bella sfilata di bandiere rosse e di gente che aspetta Brunetta.
Tutti fannulloni :-)

Il presidente di Simest ha un gessato da mafioso.

Mi dicono che Modiano ieri non ha messo molto di buonumore i presenti.

Secondo Barisoni la faccia diceva più delle parole.

Segue, credo

2 commenti:

Free Rider ha detto...

A impre'
Sei stato a dieta di blogging e ora ti rifai tutto insieme?

Comunque, ottima iniziativa.

Doktorfranz ha detto...

Provo a completare, a mente fredda.

I manifestanti distribuivano i soliti volantini zeppi di luoghi comuni, ideologia e visioni leggerissimamente distorte (al confronto, il creazionismo così caro a GWB pare scienza infusa ...) ed esibivano cartelli per auto-identificarsi quali "precari" (termine molto à la page per dire ciò che nel mondo sanno da tempo, cioè che lo stesso lavoro per tutta la vita risulta improbabile e - se vogliamo dirla tutta - anche indice della scarsa volontà di miglioramento).

Ieri Modiano era la dimostrazione vivente (si fa per dire, vista la faccia da funerale ....) di quanto sia difficile controllare il linguaggio del corpo: in altre parole, dire le bugie non è così facile ......

Al responsabile ICE dovevano fischiare furiosamente le orecchie, ma il buon Sebastiano Barisoni gli ha risparmiato qualche racconto uscito ieri (grande Alessandra Pegorer...), ma non doveva preoccuparsi di ferirlo: questi "mammasantissima" - abituati a sentirsene dire, giustamente, di tutti i colori - hanno sempre qualche piano efficace e condiviso (immagino sovieticamente quinquennale) e, se non funziona, la colpa è sempre del destino "cinico & baro", mica loro che ti portano nel posto sbagliato, nel momento meno opportuno, ad incontrare gente che cerca tutt'altra cosa ...