martedì 15 aprile 2008

Industriali preoccupati?



Il vero grande interrogativo dell'analisi in ambienti Confindustriali è cosa faranno i sinistri estremi.
La paura è che, non rappresentati in parlamento, si sfoghino poi nella parte sindacale. Unica nota positiva è (forse) che dopo l'ultimo rinnovo contrattuale la parte più estrema di Fiom è uscita sconfitta.
Ma bastano poche decine di estremisti per bloccare stabilimenti, strade e treni.


In compensi i tubisti di Mantova sono l'asso pigliatutto del periodo. dopo Emma Marcegaglia, Pierluigi Ceccardi è in pole position (diciamo pure sicuro) prossimo presidente Federmeccanica al posot dell'Onorevole (di opposizione) Calearo.
Proveniente, neppure a farlo apposta, proprio dalla Presidenza (poltrona scomodissima) di quel fondo Cometa di cui si parlava ieri.
Altri importanti candidati (magari di zone leggermente più a sud ma non lontane e molto rosse) hanno cortesemente rifiutato.

3 commenti:

prime ha detto...

Anche il Mantovano Matteo ...

:-S

L'imprenditore ha detto...

Ma Matteo va in Parlamento (col Calearo) stritolato nel Pd a contare come il due di picche quando la briscola è fiori.

Scelte...
Vai a fidarti di sondaggi e giornalisti ;-)

prime ha detto...

Ah si ... probabilmente è vittima dell'idea di avere una base di voti nei ggi, cosa clamorosamente smentita dalla ricerca fatta noi che ti devo ancora mandare ... rimedierò ..

:-P