domenica 12 febbraio 2006

Schifati

Cena tra amici.
Fra tutti non uno con le idee chiare sul voto, anzi, quasi tutti propensi alla scheda nulla.
Come si fa a votare Berlusconi? Leggi ad personam, si crede napoleone, ha una corte dei miracoli dietro, promette ma fa quello che interressa a lui.
Come si fa a votare Prodi? Uno che era il pupillo di De Mita (avete presente?), che quando è stato il momento con Nomisma..., che ha fatto la "legge Prodi" (le grandi aziende non possono fallire), che ha quell'aria da mettertelo in quel posto appena ti volti, che imbarca Bertinotti, no-global e vladimir luxuria.

Insomma, schifati. Per fortuna la cena e il vino era ottimi.

4 commenti:

IgTrader ha detto...

Ho già deciso da tempo, non mi sento rappresentato da nessuno ( e credo che mai nessuno potrà farlo) quindi dritto dritto...scheda bianca, perchè a votare bisogna andare sempre.

L'imprenditore ha detto...

Noi siamo ancora peggio.. siccome non ci fidiamo (la scheda bianca è recuperabile) la annulliamo proprio, anche se questo frega un pò sulle statistiche.

IgTrader ha detto...

in che senso è recuperabile?

L'imprenditore ha detto...

Nel senso che la scheda bianca con una matita la faccio diventare un voto.
E mi fido poco, pochissimo della gente ai seggi.
Per chi non lo sapesse oltre agli scrutatori inviati dal comune per estrazione i partiti possono inviare propri "osservatori" che hanno il compito propri di gestire le schede contestate.