martedì 20 febbraio 2007

(Dis)servizio clienti

Una delle mie ragazze ha uno Zen Creative.
Non carica il sistema operativo, ed è in garanzia.

Vado dove l'ho comperato e la tipa, molto gentile mi dice che Creative ha il call center per la garanzia da contattare per i resi.... a Dublino!
Ergo dovrei telefonare e attendere un tot (lo dice lei) in linea in Irlanda per esercitare il diritto alla garanzia.
Per fortuna la tipa si dimostra molto disponibile e dice che lo farà lei, anche perché aperto lo scomparto vedo un mucchietto di lettori. E lei mi dice che tanto vale farlo per tutti.

Io dico, nell'era della telefonia IP è così difficile fare un collegamento via IP con un numero in Italia?
Capisco che usare Skype sia considerato fantascienza e certo non avendo i centralino diventa difficile da gestire ma per un'azienda del genere tenere in piedi una linea dati che fa telefonia IP con il centro servizi non mi pare così complesso.

Oppure i prodotti fanno così pena che il centro servizi garanzia è a Dublino per scoraggiare le richieste?

6 commenti:

Marco ha detto...

ah guarda, giusto ieri leggevo sconsolato la "news" di un mio fornitore che annuncia gloriandosi di aver attivato l'assistenza telefonica h24. si parla di impianti che costano diverse centinaia di migliaia di euro e che per pagarsi devono funzionare h24.
alla buon'ora mi dico
leggo più avanti sul sito e cosa trovo?
numero con prefisso finlandese
costo minimo € 500
mi son fermato lì ed ho avuto il tuo stesso riflesso sul VoIP.

a questi signori, quando un guasto magari banale non era risolvibile se non dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 13.30 alle 17.30, l'ho ripetuto più volte che già nei primi anni novanta nota azienda svedese produttrice di robot industriali garantiva questo servizio GRATIS a tutti i clienti. potevo chiamare alle 23.58 del 31 dicembre e dall'altra parte un gentilissimo tecnico della sede di Milano ti rispondeva in italiano con davanti gli schemi elettrici del TUO impianto. magari era a casa sua o in riva al lago a pescare, ma il servizio era garantito.

tanto per dire che le frontiere del business sono sempre e soprattutto dettate dalle barricate che qualcuno conserva nel cervello.

[mini]marketing ha detto...

è una tecnologia consolidata, molte aziende infatti lo fanno gia'.
numero italiano (mica serve skype, basta andare da un operatore qualsiasi) e chiamate voip che vanno al call center in romania.

Anonimo ha detto...

cos'è uno zen creative ?

Marco (neanderthal) S.

Anonimo ha detto...

Di solito l'assistenza post vendita telefonica è data dall'estero ma il costo della chiamata è come quello di una urbana; almeno questo è il comportamento classico nell'IT.

FB ha detto...

@ marco: lo zen creative è un' imitazione iPod. Un po' una smarca, insomma ;-)

Anonimo ha detto...

Semplice i prodotti microsoft fanno c.....e, meglio un ipod no?