domenica 25 febbraio 2007

La guerra dei Puffi

Il puffo Giordano è terrorizzato del fatto che torni il puffo Berlusconi.
E allora diventa disponibile a mandare giù qualsiasi cosa dalle missioni di "pace" alla cancellazione dei dico, dalla TAV alla riforma delle pensioni.

Certo che è triste sentirsi dare delle lezioni morali da gente che dice che il governo non può cadere perché altrimenti torna Berlusconi (sottinteso, siamo attualmente minoranza nel paese se andiamo alle elezioni perdiamo).

E ambedue gli schieramenti fanno tenerezza con la loro compravendita al Senato.
I Senatori a vita che sono a seconda dei casi salvezza o traditori.
I Senatori in vendita che cambiano allegramente schieramento, De Gregorio come Follini.
I pacifisti che prendono a pugni chi poi in Senato sostiene la tesi del pacifismo.

Disposti a tutto pur di sopravvivere.
Almeno le prostitute in strada spesso lo fanno perché sotto ricatto.

Tutto per le loro poltroncine.
Che schifo!

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Anche la sovranità popolare è stata calpestata nel peggiore dei modi e nessuno sembra preoccuparsi della peggiore delle anomalie parlamentari. Quanto dovrà durare questo schifo di compravendita del potere a danno di tutti i contribuenti?

pollodimare ha detto...

Interessante su Dagospia, a Follini è stato offerto il ministero della Rosy Bindi ma lui non lo vuole perchè è SENZA PORTAFOGLIO, adesso punta alla Salute (quello di Livia Turco). Cosa non si fa per gli ideali !!!

Marco ha detto...

in uno stato dove la prassi contra legem vien chiamata costituzione materiale e la si fa passar sopra la costituzione scritta questa roba è soltanto il percolato.
in quanto tale puzza, certo, ma la carogna in deliquescenza è altro.

FB ha detto...

Al Dr. Arch. Spitz, coniugata Follini, è stato nuovamente (inizio Febbraio) rinnovato il contrattone quale Direttore dell'Agenzia del Demanio. Follini, riconoscente, ringrazia.

E' il terzo mandato per la Signora: iniziò con Visco, rinnovato da Tremonti, ri-rinnovato pochi giorni fa.

Ah, quando si dice consenso bi-partizan!

Anonimo ha detto...

Grazie per questo post! Mi stava venendo un attacco di nostalgia per l'allegra penisola ma fortunatamente ora è passato. Se quando ero ancora lì qeste cose mi facevano arrabbiare da morire ora provo solo pena.

emigrato italico