lunedì 21 novembre 2005

L'eterno rinvio

Uno dei metodi più usati (magari anche senza cattiveria) per il rinvio è quella del progetto globale.

Si vuole cambiare la posizione di una scrivania? Si, però bisogna spostare le prese, i cavi, e per farlo conviene aspettae quando rifaremo gli impianti, che rifaemo quando rifarfemo gli uffici, che rifaremo quando avremo fatto la nuova costruzione per spostarci temporaneamente, che faremo quando avremo la necessità di allargarci, che avverrà forse fra 10 anni.

E su mille cose in azienda si rinvia e non si fa nulla.

1 commento:

Melanippe ha detto...

Succede anche in casa, con le piccole ristrutturazioni... non so più chi l'ha detto, ma pè verissimo: il solo modo per far succedere qualcosa è scegliere un punto di partenza e PARTIRE :-)