mercoledì 23 maggio 2007

Giornali di lotta e di governo


Ho amato la rivista il Mucchio Selvaggio per lunghi anni. Prima copertina Neil Young, mi ha fatto scoprire molti artisti quando la stampa musicale italiana era desolante.

L'ho seguito dopo la scissione di Carù che portò a Buscadero ma solo fino a quando Max Stéfani (personaggio alquanto squilibrato a mio parere) l'ha trasformato in giornaletto militante.

So che hanno tentato l'avventura settimanale e han fallito (il comunismo è bello ma il mercato ha le sue regole...).

Mi ha messo tristezza vedere questo numero in edicola, tette in copertina come un qualsiasi Panorama (che non le mette quasi più) Berlusconiano!

5 commenti:

Fabrizio ha detto...

non c'azzecca nulla con il tuo post ma, hai visto che Grillo ti ha copiato l'idea del conto alla rovescia?
E ovviamente te ne ha dato credito :D

Marco Giusti ha detto...

ah il mucchio...
Lo compravo anch'io in quel periodo (Quicksilver Messenger Service, David Bromberg,...). Era un grande magazine e la firma migliore era quella del mitico Blue Bottazzi.
Sono d'accordo con te: convivevano felicemente anime diverse ma, con la scissione del buscadero, presero una strada molto più convenzionale.
Convenzionali anche dal punto di vista politico, con prese di posizione esplicite a favore del pci e tesi idiote sulla corrispondenza tra l'amore del rock e l'essere di sinistra.

L'imprenditore ha detto...

@ Fabrizio
E' lo stesso, dico sempre che voglio smuovere il granellino.
Visto che lui è molto seguito ben venga se usa le mie idee.
E poi non credo mi legga...

@ Marco
Blue Bottazzi lo conobbi una vita fa ad un concerto dei Mink de Ville.
Con Zambellini quelli di fiducia, i recensori che hanno i tuoi gusti, se loro dicono che un disco è bello lo puoi prendere a occhi chiusi.
Visto che me l'hai ricordato ho fatto una ricerca e scoperto che giustamente ha un blog
http://www.bluebottazzi.com/

paradiselost ha detto...

Alla fine queste tette almeno felicitano gli occhi ... non credete?

Complimenti per il Blog un saluto

Blue Bottazzi ha detto...

Grazie. Troppo buoni. Certo erano bei tempi...
Beh, la copertina è la migliore del Mucchio che vedo da anni... ma in effetti non vedo una copertina del Mucchio da anni...

PS: per l'articolo sulla Herley, sul mio blog "motociclette" naturalmente...