domenica 13 maggio 2007

Musica

E' un pò che non parlo di musica, di solito lo facevo nei fine settimana e ultimamente ho fatto poco il blogger in quei giorni.

Neil Young - Massey Hall 1971
Poco da dire, l'avevo già ascoltato un sacco di volte nei bootleg, averlo registrato ufficialmente è un punto di arrivo importante per l'artista. La presenza anche del DVD lo rende ancora più importante.
Il genio di Young al massimo livello, alcune delle più belle canzoni mai scritte, interpretate in modo magistrale con tutta l'emozione che una voce e una chitarra sanno dare.
Da ascoltare (anche per dire "che lagna") almeno una volta nella vita.

Mavis Staples - We'll never turn back
Musica senza tempo, ottimamente prodotta da Ry Cooder.
Grandissima voce, ottimi musicisti. Se vi piace la musica nera americana è da ascoltare.

Lucinda Williams - West
Colpa mia, non la conoscevo, me ne sono innamorato con il doppio live al Fillmore.
Una serie di ottime ballate, un gran bel disco. Per chi proviene dal country rock (gente di mezza età come me) da ascoltare.

Patty Smith - Twelve
Non amo molto i dischi di cover, normalmente (e non mi è piaciuto quello di Brian Ferry su Dylan) ma questo è uno dei Cd che mi sono piaciuti di più nell'ultimo periodo.
Onesto rock ben interpretato da una sessantenne (che non può essere punk come negli anni 70).
Mi sarei risparmiato Everybody Wants To Rule The World.

Grinderman
Il nuovo progetto di Nick Cave.
Se vi piacciono le chitarre distorte... Consiglio di ascoltarlo prima di acquistarlo. A me non dispiace ma sono di larghe vedute.

Ry Cooder - My name is buddy
A me Cooder piace, ma questo disco, pur osannato dalla critica, non mi entusiasma.

We all love Ennio Morricone
Maledetto collezionismo. Basta il nome Springsteen e compero anche schifezze come questa.


Magari vi racconto una cosa che è scontata, ma (anche grazie alle mie figlie) sto cominciando a usare molto MySpace per pre-ascoltare i nuovi CD, soprattutto di gruppi consigliati
dalle varie riviste o di cui leggo in giro.
Fateci un giro è un nuovo mondo, ma per la musica diventerà centrale.

1 commento:

novalis ha detto...

Il caso a voluto che questi dischi siano stati recensiti anche da me, quindi nel farti i complimenti automaticamente me li faccio anche a me stesso! Che sia un caso di narcisismo?
Scherzo, complimenti per il blog che tornerò a visitare.