sabato 9 giugno 2007

Aziende in perdita

Spesso per fare l'esempio dell'evasione si cita il fatto che moltissime aziende chiudono in perdita.

C'è qualcuno dei miei lettori che sa dove si potrebbero scovare i dati aggregati delle società di capitali (magari divise in fasce di fatturato) con
- utile prima delle imposte
- imposte
- utile al netto delle imposte.
O al minimo la percentuale delle aziende che chiudono il pre-imposte in utile e vanno in perdita con le imposte?

Grazie
Si lo penso anch'io che il governo non pubblica certo dati del genere, che parlerebbero di un tax rate ben diverso da quello che sbandierano.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao Impre
Smurfit Sisa.
Tax rate oltre l'80%.
Normalmente non si è sotto il 50%.
Tante volte si è oltre il 60%: società dell'IT...
Zener

Anonimo ha detto...

Faccio due esempi, uno parzialmente off topic:

1) mio reddito lordo IRE 2005: 40k - pressione fiscale totale calcolata (contributi a carico dell'azienda inclusi): 52%; dato che giro in utilitaria ed ho comprato casa con un mutuo ultraventennale, se pago ben più della media nazionale vorrà dire che non mi trovo in Italia ma piuttosto in Uzbekistan. O no?
2) bilancio di un'azienda cliente che ho verificato: per cinque anni di fila fatturato attorno ai 3mln euro. Utile netto dichiarato: sempre tra -1000 e +2000. Per cinque anni di fila? Cos'è, il bilancio del Mago Silvan?
PS: il tax rate della mia azienda, settore IT, è più o meno il normale 37% (parliamo solo di imposte dirette).
Z

Marco ha detto...

il punto è semplicemente questo.
un'azienda per sopravvivere (si parla di sopravvivenza eh, mica fuochi d'artificio) DEVE fare utile e mettere spiccioli da parte.
punto
se con tutti gli arzigogoli fiscal contabili ti tassano le perdite sui crediti, i costi di produzione, interessi passivi arrivando a toglierti il 100.5% del reddito per garantirsi la sopravvivenza uno cosa fa?
abbozza e pensa, beh facciamo la mezza.
e il mezzo per fare la mezza si trova perché, scientemente, nelle pieghe delle 200'000 leggi te l'han dato. salvo poi farti lo scalpo con le altre pieghe delle stesse 200'000 leggi se pesti i piedini sbagliati. ma questa è altra storia.

L'imprenditore ha detto...

@ Z
Ci sono tanti commercialisti incapaci che dato l'utile che vuoi hanno un foglio excel che cambia un paio di dati, principalmente il magazzino.
Ne vedo molti anch'io tra i 1000 e 3000 euro di utile tutti gli anni.
Gente che ha una eccezionale pianificazione fiscale.

E occhio che a volte si tratta di aziende che dovrebbero perdere e dicono di guadagnare per non dover chiudere ;-)