domenica 3 giugno 2007

Pesi e misure

Se va avanti così Prodi (anche per chi ha votato a sinistra) riuscirà nel quasi impossibile compito di far rimpiangere Berlusconi e di farlo sembrare un fine statista (?!).

Il Cavaliere è incline al lamento ma questa volta ha ragione: vi immaginate anche solo lontanamente cosa sarebbe successo se una vicenda come quella della Guardia di Finanza fosse successa sotto il Governo Berlusconi?

7 commenti:

Aemilius ha detto...

Come sempre mi hai stimolato ad approfondire la vicenda. Scalfari ha scritto un ottimo articolo sulla vicenda:

http://www.repubblica.it/2007/06/sezioni/economia/visco-gdf/scalfari-destra-giacobina/scalfari-destra-giacobina.html

La mia impressione è che ci siano pezzi dello Stato che fanno quello che vogliono, al di là del potere politico, e quando li vai a toccare succede il finimondo sui giornali.

Ma tu, da imprenditore, cosa pensi della Guardia di Finanza?

Anonimo ha detto...

Articolo di Scalfari sulla vicenda visco-GDF

L'imprenditore ha detto...

Ci sono due vecchi tromboni che trovo insopportabili perché sempre pronti (con portafoglio gonfio e interessi ben dissimulati) a fare la morale in nome di una loro presunta "superiorità": Scalfari e Biagi.
L'articolessa domenicale del fondatore non si smentisce.

Ribadisco il concetto, siete disponibili a credere che sugli avvicendamenti NON ha influito per nulla ilfatto che si indagasse su Unipol?
E se il cambiamento l'avesse fatto Tremonti su gente che indagava su Fininvest siete sicuri che il tono dell'articolo di Scalfari sarebbe stato uguale?

E perché nessuno riprende gli articoli della stampa estera che parlanodegli interessi di Goldman, Prodi, Draghi & Co?

@ Aemilius
Mi chiedi cosa penso della GdF.
Dipende, negli ultimi anni (anche sotto Tremonti) sono migliorati come competenza. Hanno il difetto, rispetto a quelli dell'agenzia delle entrate di agire da militari, e non è mai bello se sai di essere in regola essere trattato da delinquente.

In Italia l'evasione è così alta anche perché spesso i controlli sono "formali" (documenti redatti correttamente) e non sostanziali (coerenza del business e dello stile di vita al reddito).
E perché parlando con molti commercialisti ti sentivi dire "tanto se ci beccano la mettiamo a posto con molto meno".

Anonimo ha detto...

Concordo con te imprednitore; se una cosa del genere fosse stata fatta da Berlusconi & Co. altro che indignarsi ... e questo è doppiamente grave.

Anonimo ha detto...

A me invece l'articolessa è piaciuta, e penso che Scalfari sia una delle poche teste lucide rimaste in circolazione...

Anonimo ha detto...

Caro imp, ma non era proprio già successo?
http://www.repubblica.it/2007/06/sezioni/economia/visco-gdf/tremonti-gdf/tremonti-gdf.html

Anyway, ormai rossi o neri i vizi son gli stessi..

Saluti
Omar

Anonimo ha detto...

Ma i vizi degli altri son più vizi dei miei.

Hai voglia, poi, a parlare di cambiamento ...