mercoledì 31 gennaio 2007

Coordinamento

Visco vuole eliminare l'uso dei contanti, così sa dove e quando spendo i miei soldi.

Devo pagare la nettezza urbana (mica poco, parliamo del furto di migliaia di Euro) e le poste li vogliono in contanti. L'assegno circolare non lo possono lavorare.
Cos'è devo fare la carta di credito al fattorino?

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Il sogno di Visco?
metterci un microchip sotto la pelle...(quelli che si usano a lettura ottica o laser mi sembra) per effettuare i pagamenti.
Il contante diventerà (se esisterà ancora) una prova grave precisa e concordante di atto illecito.
Zener

Marco S. ha detto...

sotto la pelle ?

saprei io dove mettere un MEGAchip al buzzurrissimo viceministro...

Anonimo ha detto...

Visco (v minuscola perchè nn merita altro)ha l'invidia dentro ke gli rode e lo consuma !! ecco perchè è così acido.

etienne64 ha detto...

Facilissimo: non paghi. Ti fanno cartella esattoriale. Paghi al concessionario con carta di credito. Mica ti disturberà l'aggravio delle spese di cartella, no?

Marco S. ha detto...

per etienne 64:

e le sanzioni (oltre agli interessi di mora) chi le paga, tu o visco ?

Anonimo ha detto...

Il sogno di Di Pietro?. E' ancora quello di eliminare dal parlamento i condannati con sentenza passata in giudicato? Bene! Al suo prossimo intervento in televisione qualcuno Gli rammenti che sul Bolg di Beppe Grillo il potente vice ministro figura ancora nella lista.
Ci dica per quale reato è stato condannato. Pochi Italiani ne sono a conoscenza.

Ipotetico ha detto...

Le poste li vogliono in contanti.
Poi, se conosci il direttore, lo chiami, lo convinci ad accettare un assegno circolare maggiorato di un euro del bollettino e la risolvi così.

€ 24501,00

Non è vero che non lo possono lavorare.