mercoledì 3 gennaio 2007

Limiti

Per una volta sono d'accordo con il ministro Bianchi.
Trovo giusto limitare la potenza (in Kw) delle macchine a disposizione dei giovani.

Certo per certe famiglie potrebbe essere un problema (se l'unica auto è sopra il limite) ma quando si tratta di proteggere i ragazzi si può anche forzare un pò la mano.
Con i figli è uno dei casi nei quali non sono molto liberista.

5 commenti:

Forex ha detto...

da giovane dico che è inutile!

Di fatto tra il poter andare ai 100 KM/h o 170 KM/h la probabilità di fari incidenti e che questi siano mortali e pressoché la stessa!

Sarebbe più utile implementare dei corsi di sensibilizzazione durante la "patentizzazione"!

L'imprenditore ha detto...

Che la possibilità di schiantarsi ci sia anche con macchine piccole non ci piove.
Ma se hai mezzi veloci i tempi di reazione e le difficoltà aumentano parecchio. Non è una panacea, ma un poco aiuta.

Sul secondo punto sono d'accordo al 100%. Ho una figlia che fra un pò avrà l'età da patente.
E le ho già detto che fila a fare un corso di guida sicura appena può salire in macchina.
E comunque avrà a disposizione macchine non veloci.
Anche se con le ragazze il problema è certamente minore.

Marco S. ha detto...

da giovane dico che è inutile!

esattamente forex,

quindi non c'è che una soluzione: portare l'età per la patente - almeno - a 21/22 anni !

cosa ne pensate come "provocazione" ?

buon - e lento ! - 2007 a tutti !!!

Anonimo ha detto...

io credo che in molti casi il problema non sia tanto la velocità, quanto la percezione della velocità da parte di chi guida.
spiego : alla guida di un 1200 andare a 130-140 all'ora significa "sentire" la macchina che ti balla in mano, insomma ti accorgi di star andando veloce. questo fa si che ci si renda conto della velocità a cui si sta andando.fare la stessa cosa con una berlina da 1600 in su significa non sentire rumori o altro (e ci mancherebbe anche altro... ) quindi se non sei un guidatore esperto non riesci a regolare la tua guida in base alla velocità, e da qui tamponamenti cali di attenzione uscite di curva etc.


favorevolissimo ad una forte limitazione del numero di kw guidabili per i neopatentati, a patto che però i controlli si facciano.

L'imprenditore ha detto...

Personalmente viaggio da un pò su auto veloci, berline ma veloci.
L'altro giorno andando in montagna non avevo fretta e ho rispettato scrupolosamente i limiti.
La famiglia ha chiesto se mi ero addormentato, e viaggiavo a 130 fissi.
Vero, la velocità su certe auto non la senti. Salvo se trovi il problema!

Il deterrente sono le assicurazioni, per un padre sapere che l'auto con su il figlio non è coperta non è male come deterrente.
Oltre ai controlli. Ma in Italia la polizia mette giù l'autovelox, non fa controlli.