lunedì 29 gennaio 2007

Slurp

A bordo della nuova Fiat Bravo - Corriere della Sera: "La nuova Bravo suscita emozione fin dal primo sguardo e, una volta saliti a bordo, accoglie guidatore e passeggeri in un abitacolo caratterizzato dalla grande qualità dei materiali e dalla particolare cura dei dettagli."

Morosini, si pulisca la lingua.
Capisco che Fiat è azionista del suo giornale, ma un pò di contegno!
E ricordi che molti avevano detto uguale uguale della Stilo.

5 commenti:

Yoshi ha detto...

se non ci fossero agenti di commercio non si vedrebbe una stilo una in giro...

Anonimo ha detto...

Adesso mi sembra che il bravo imprenditore esageri sulle critiche al gruppo FIAT.Sarà che per caso sei un socio di minoranza degli Agnelli? Oppure come vuole il proverbio l'orto del vicino è sempre migliore?Ricordati che certe volte parlano anche i bilanci ....caro imprenditore.

Pier Luca Santoro ha detto...

Sulla revenzialità dei giotnalisti gli ultimi libri pubblicati schiariscono le idee a chi ancora avesse dei dubbi.
Come mia personale previsione la bravo non bisserà neanche lontanamente il successo della super punto...vedremo se ci ho preso.
I bilanci[caro anonimo] bisogna saperli leggere e interpretare.
Un abbraccio.
Pier Luca Santoro

L'imprenditore ha detto...

Caro Anonimo
non socio degli Agnelli (che non conosco) col rilancio Fiat ci ho guadagnato grazie ad alcuni CW.

Ti assicuro che a livello di crescita e utili la Fiat confronto alla nostra azienda è una roba da dilettanti (naturalmente nel mio piccolo) quindi non è questione di erba.

E' che non amo le sviolinate prima ancora di provare e vedere dal vivo l'auto. Anche a me piace esteticamente (ci vuole poco rispetto alla stilo) ma se scrivessi sul Corriere sarei più morigerato negli aggettivi.

@pier luca
è un pò che non lo guardo, ci darò un'occhiata un amico qualche sera fa a cena mi parlava di "falsi" ma prima vorrei guardare io e capire.

Anonimo ha detto...

caro Pier Luigi i bilanci sono piu' facili da leggere che da compilare , anch'io non ho ancora avuto modo di vederli . Non si può negare però un aumento delle vendite.Nazionali ed europee . Che la nuova Bravo non possa emulare la punto è riconosciuto da tutti. Farà comunque meglio della stilo.
Caro imprenditore neanch'io amo le sviolinate e non sono uno a cui piace mettersi in mostra, sono per il basso profilo .
Non parliamo di crescita però. sono due mercati diversi non paragonali tra loro . Due aziende che non possono essere confrontate tra loro.Altrimenti potrei confrontarti con il sud , dove saresti a tua volta lumaca....