venerdì 3 novembre 2006

Musica

Mario Biondi - Handful of soul
Bellissimo, il disco che mi è piaciuto di più ad oggi quest'anno.
Una voce incredibile, un disco suonato in maniera stupenda (non a caso ci sono alcuni fra i migliori jazzisti italiani) uno di quei dischi contaminati fra il soul il r&b e il jazz che mi piacciono tanto.
Se invece di esserci scritto Mario Biondi ci fosse un nome americano e fosse stato pubblicato a New York sarebbe un disco che esplode nei club e probabilmente anche nelle classifiche. Speriamo che ci sia la forza per lanciarlo a livello internazionale, il disco lo merita.


Jerry Lee Lewis - Last man standing
Non ci sono in giro molti artisti che possono pubblicare una loro foto con Elvis Presley. E il titolo del disco (l'ultimo uomo i piedi) è lì a ricordarcelo.
E per festeggiarlo i suoi figli corrono in massa ad aiutarlo in questo ottimo disco di Rock& roll / country tradizionale.
Non molti potrebbero permettersi di avere con lui gli Stones, John Fogerty, BB King, Willie Nelson, Neil Young, Bruce Springsteen, Eric Clapton, Jimmy Page, Little Richard, Rod Stewart e molti altri.
Eppure nonostante queste presenze, nonostante sia un disco di canzoni di altri è un disco profondamente di Jerry Lee Lewis. Gli interventi non sono invasivi, gli arrangiamenti sono adeguati.
Un gran bel disco molto godibile, da prendere se volete ascoltare da dove è nata la musica moderna.


Aaron Neville - Bring it on home... the soul classics
Anche in questo caso un disco di cover, anche in questo molte persone ad aiutarlo.
Molto bello, Aaron Neville ha una gran voce, è suonato molto bene, ma non ne sentivo la mancanza. Un disco bello ma che passa e va. Forse sentire la miliardesima versione di Stand by me non è così eccitante.
Capisco la sua voglia di cantare la musica che ama, ci sono dischi molto più interessanti sia suoi che fatti in famiglia (Neville Brothers).

PS non chiedetevi come uno possa inseguire Springsteen per mezza Europa, ascoltare il punk poi il country e poi anche il jazz. Sono musicalmente onnivoro

3 commenti:

Jakala ha detto...

Ti ringrazio per avermi detto il nome del disco di Marco Biondi, il singolo che gira sulle radio è bellissimo.
Ci farò un pensierino all'acquisto.

OZZ ha detto...

Peccato che insieme a Jerry Lee non ci possa più essere la buonanima di un mito come Johnny Cash...

Anonimo ha detto...

hai letto questo?
Il Lingotto nelle casseforti di Goldman Sachs

Etleboro Italia - http://etleboro.blogspot.com/2006/07/il-lingotto-nelle-casseforti-di.html

cosa ne pensi?