venerdì 15 dicembre 2006

Leggi ad personam

l'Unità.it - Il governo: un decreto cancellerà la prescrizione dei reati contabili - Politica

A scanso di equivoci l'articolo lo prendo dall'Unità, noto covo di fascisti.

Berlusconi faceva le leggi ad personam per se e a volte per gli imprenditori (ad esempio riforma del falso in bilancio).
Questo governo rappresenta chi lavora (?) nella pubblica amministrazione. E che a volte fa qualche pasticcio (chiamiamolo così).

8 commenti:

Byron ha detto...

Sono nuovo, ti ho scoperto oggi e mi permetto uno sfogo:
Come può un senatore dell'ulivo dire "Una leggerezza, ho firmato senza guardare" e che un'altro dica «qualche funzionario infedele», di «qualcuno negli uffici che ha scritto norme mai presentate da ministri e parlamentari».
QUALCUNO? CHI SCRIVE LE NORME?

Anonimo ha detto...

A proposito di leggi "strane", ti linko un post
http://sostenibile.blogosfere.it/2006/12/finanziaria-un-mistero-chiamato-cip6.html


Approfitto per dirti che io invece ti ho scoperto qualche mese fa e che ti leggo sempre molto volentieri
Cristian

L'imprenditore ha detto...

La storia del Cip6 è stato un grande business per molti con le mini-centrali a Gas.

Anonimo ha detto...

Sul quotidiano "Libertà" di Piacenza (appartiene al gruppo L'espresso) un giornalista anonimo dichiara che il comma incriminato è stato scritto da un deputato ex forzista passato al centrosinistra prima delle elezioni.
Come dire che è sempre colpa del Berlusca...

Jakala ha detto...

Strano da molte parti si parla di emendamento Rutelli, ma forse sarà una coincidenza...

Anonimo ha detto...

LA COSA IMPORTANTE CREDO SIA CHE VERRA' RITIRATO.
FUOR DI METAFORA MI PARE CHE LE LEGGI DER PUZZONE SONO TUTTI ANCORA LI'!
SALUT :D

L'imprenditore ha detto...

Che ci siano ancora leggi del puzzone è vero, Regi decreti del governo fascista sono ancora validi in abbondanza (quello era "er Puzzone"...).
@ :D
Alcune leggi di Berlusconi sono state modificate da loro stessi un pò di tempo dopo. E molte le vogliono modificare gli attuali governanti improvvisati.

Uscirà (forse) il decreto, ma tranquillo, avrà un mini comma che permetterà a chi deve di scamparla.
Prima vedere poi sputare sentenze.
Per adesso c'è il comma, il decreto è un'annuncio.

E la miopia di certa gente l'esprime bene l'anonimo che parla del discorso del giornalista della "Libertà".

Marco S. ha detto...

a proposito di Puzzone,

tempo fa è crollata una scuola facendo strage dei bambini ivi presenti in seguito a un terremoto neanche tanto violento (nel Molise mi sembra...)

beh, era una scuola che non puzzava, o se volete REPUBBLICANA... le scuole del puzzone (e ne ha costruite TANTE, oltre a un MARE di opere pubbliche) mi sembra che non crollino così facilmente...

Marco S.

P.S.: anzi, una scuola del puzzone crollata dopo poco la costruzione c'è - proprio nella mia città (Milano) - precisamente nel quartiere di Gorla (1944 mi sembra...), ma non si trattò di terremoto, anche se i bambini morti ammazzati furono molti di più di quelli molisani...
morale: prima di postare cazzate ritirare il cervello dall'ammasso, in caso contrario fare richiesta di succhiello omaggio a mo' di testimonianza del suddetto cervello conferito all'ammasso tramite terza narice (Guareschi docet!)
viva l'itaglia!!!!!!!!!!!!