lunedì 30 ottobre 2006

Fiducia

ANSA.it - Isae: imprese, cala fiducia servizi: "Il confronto con il dato di ottobre 2005 - che non risente dei fattori stagionali - continua a segnalare tuttavia un netto miglioramento della fiducia su base annua".

Ma i "fattori stagionali" comprendono la finanziaria?

5 commenti:

Marco ha detto...

beh, anche quella è un male stagionale
:)

marco s. ha detto...

a proposito di finanziaria - e molto altro - vi consiglio un articolo appena sfornato di maurizio blondet sul sito della effedieffe "la riforma che non vogliono fare"

mi interesserebbe sapere cosa ne pensa il nostro imprenditore, visto che tratta argomenti legati a filo doppio a quasi tutti i suoi ultimi post

ciao

marco s.

Marco ha detto...

cribbio, uno che mi scrive "osama bin mossad" mi fa cascare talmente le braccia a terra che in tutta onestà mi scappa la voglia di leggerne altro eh.
:)

marco s. ha detto...

beh, ti posso garantire che se leggi l'articolo che ho indicato sopra le braccia ti si riattaccono di botto e le estremità (delle braccia) ti cominciano a prudere - e altre parti del corpo a girare a mille ;-))) -

provare per credere !!!

ciao

marco s.

Pier Luca ha detto...

Come sempre la statistica del mezzo pollo miete le sue vittime.
Leggendo la sintesi disponibile [http://www.isae.it/not_serv_ita_10_06.pdf] si riesce ad avere una miglior comprensione delle dinamiche e delle motivazioni. Grande flessione, ovviamente, nelle imprese di servizi finanziari che temono per l'aumento al 20% della tassazione. Sembrerebbe, dunque, che dell'effetto finanaziaria l'ISAE tenga conto.
Un abbraccio.
Pier Luica Santoro